IL NUOVO FOTOVOLTAICO

IL NUOVO FOTOVOLTAICO

L’ultimo ritrovato della tecnologia in merito a pannelli solari e sistemi fotovoltaici.

Quand la curent a custa gnente</br> a l’è ora ëd duvrela

Quand la curent a custa gnente
a l’è ora ëd duvrela

Siamo degli artigiani con una grande passione: il nostro territorio.

SMARTFLOWER™

Il primo sistema fotovoltaico All-in-one.

IMPIANTO RESIDENZIALE

Perché scegliere il fotovoltaico per la tua casa.

IMPIANTO COMMERCIALE

Perché scegliere il fotovoltaico per la tua azienda.

AZIENDA

QUANDO GLI ARTIGIANI SPOSANO L’INNOVAZIONE

Siamo degli artigiani con una grande passione: l’ambiente. Crediamo fortemente nel rispetto di ciò che ci circonda e nella sostenibilità, e per questo ci siamo impegnati nella produzione di energia tramite l’impiego di materie prime rinnovabili e naturali.

Siamo giovani, ma il nostro impegno parte da lontano: abbiamo iniziato questo percorso nel 1975 e da allora ci siamo sempre messi in discussione, perché l’innovazione non sta mai ferma.

SERVIZI

INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

Siamo sempre al tuo fianco, assicurandoti la nostra reperibilità 7 giorni su 7. Ti supportiamo in ogni fase, dall’installazione dell’impianto all’iter burocratico.
  • LAVAGGIO
  • MONITORAGGIO
  • VERIFICA TERMOGRAFICA
  • ASSISTENZA AMMINISTRATIVA
  • REVAMPING
  • CENTRO ASSISTENZA ABB
IMEL_SEZ_02
Riproduci video
PARTNER: LA QUALITÀ AL PRIMO POSTO

ALLA RICERCA DI
NUOVI MODI PER
PRODURRE ENERGIA

Siamo partner commerciali, installatori e rivenditori di partner di cui ci fidiamo totalmente: da SunPower a Tesla, da SolarEdge a Smartflower, garantendoti così solo i prodotti migliori.

EVENTI

NEWS

News sulla legge di bilancio 2020: nuovo credito d’imposta?

Come già dichiarato con il 31 Dicembre 2019 si è concluso non solo l’anno, ma anche il Super e l’Iper ammortamento in vigore, destinati alle aziende che avevano investito in beni strumentali. Occorre pero precisare che la Legge di Bilancio 2020 (I. n. 160/2019) porta con sé un nuovo CREDITO D’IMPOSTA, forse un po’ meno favorevole. 

Tale legge porta comporta delle modiche annunciate dal Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli pensate per estendere la gamma delle imprese cui sono diretti gli incentivi per la transizione 4.0. 

Il nuovo Credito d’imposta, in vigore già per i primi investimenti in beni strumentali fatti a partire dal 1° Gennaio 2020, è un pò meno favorevole per le imprese italiane, rispetto alle agevolazioni precedenti, ma sarà rivolto ad un numero più ampio di contribuenti, un esempio è dato proprio dalle imprese agricole. Nel caso del Super ammortamento, l’aliquota del credito d’imposta sarebbe del 6% per investimenti fino a 2 milioni di euro. 

Le imprese trarranno da queste modifiche 2 notevoli vantaggi: 

  1. i beneficiari della nuova agevolazione verranno incrementati del 40%, con un credito d’imposta ad intensità crescente;
  2. la ricezione del credito d’imposta sarà anticipata, avverrà a partire da gennaio dell’anno successivo all’investimento. 

Altra modifica di notevole interesse è quella che interessa lo sgravio fiscale. 

Il Credito d’imposta previsto sarà dato dal: 

  • 40% o 20% per investimenti in beni strumentali relativi a Industria 4.0, in base all’importo dell’investimento;
  • 15% per gli investimenti in servizi e software digitali;
  • 6% per gli investimenti in beni e servizi diversi dai precedenti.

Fonte: MC Energy in Fotovoltaico SMART Cliente SMART Cliente finale SMART generico

Ecobonus 2020

Ecobonus 2020: come funziona?

L’ecobonus è una detrazione sull’IRPEF (per i contribuenti privati) e
sull’IRES (per le società).

Viene riconosciuta quando si effettuano dei lavori che danno la possibilità
di aumentare l’efficienza di uno stabile, in particolare:

  • Case di proprietà;
  • Condominini;
  • Uffici;
  • Negozi;
  • Capannoni.

Tra gli interventi soggetti ad ecobonus c’è anche l’installazione di
pannelli fotovoltaici.

ECOBONUS requisiti e a chi spetta:

L’ecobonus spetta:

  • Alle persone fisiche;
  • Ai titolari di partita IVA;
  • Ai titolari di redditi di impresa.

L’importante è che abbiano eseguito lavori per la riduzione del
fabbisogno energetico di uno stabile adibito ad abitazione o che sia posto
direttamente al servizio dell’abitazione, ovvero possono usufruire di una
riduzione del 65% dell’imposta lorda sul reddito IRPEF o IRES per le spese
legate agli interventi di riqualificazione energetica.

L’importo speso per l’intervento va diviso in quote di pari importo
(massimo 10 quote per 10 anni) da scaricare mediante la dichiarazione
dei redditi con il modello Unico o il modello 730.

Bonus ristrutturazioni

RISTRUTTURAZIONI

Il bonus incentiva i lavori di ristrutturazione di immobili fino al tetto di 96.000 euro di spesa.

BONUS MOBILI

I consumatori che effettueranno l’acquisto di mobili e/o grandi elettrodomestici nuovi volti ad arredare immobili ristrutturati potranno portare in detrazione fino a 10.000 euro di spesa.

ECOBONUS

• 65% di detrazione per gli interventi di efficientamento energetico delle singole unità immobiliari;
• 50% per la sostituzione o il montaggio di infissi, l’installazione di schermature solari, per la sostituzione di alcune tipologie di caldaie a condensazione.

BONUS VERDE

Detrazione IRPEF del 36% fino a 5.000 euro per spese per la sistemazione del verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione, realizzazione pozzi. Incentivate anche le coperture a verde e i giardini pensili.

Bando: Efficienza energetica e fonti rinnovabili nelle imprese

Bando: Efficienza energetica e fonti rinnovabili nelle imprese

26 Febbraio 2020 News

Destinatari Imprese non identificabili come “imprese in difficoltà” che: ▫ abbiano unità produttiva oggetto di

Leggi tutto